HOME > ARTISTI > Andy Warhol CONTATTI  |  AREA CLIENTI
         
    HOME       Andy Warhol  
 
OPERA ARTE & ARTI
OPERE IN GALLERIA
SPAZI E GALLERIE
MOSTRE
ARTISTI
» Assadour
» Uccio Biondi
» J. Binfield
» Angelo Brando
» E. Cazzaniga
» P. Cervino
» Antonio Corpora
» P. Delle Monache
» Otto Dix
» Domenico Dell’Osso
» Fortunato Depero
» Filippo De Pisis
» Marcello Dudovich
» Pericle Fazzini
» Ilario Fioravanti
» Jean Michel Folon
» Giorgio Maria Griffa
» George Grosz
» Andrea Giovannini
» P. Guida
» Carlo Levi
» Luigi Guerricchio
» Emanuele Luzzati
» Onofrio Martinelli
» Gaetano Martinez
» Lorenzo Mattotti
» Moebius
» F. Mazzotta
» A. Mirashi
» Carlo Mo
» Richard Muller
» Ugo Nespolo
» Achille Perilli
» R. Pedullà
» Michelangelo Pistoletto
» Mimmo Rotella
» Andrés Retamero
» M. Tamburro
» Andy Warhol
» C. Tassinari
» Nino Tricarico
» Gianni Vagnetti
» Helidon Xhixha
R&R EDITRICE
CRACC SPIN-OFF Srl
 
Newsletter Newsletter
 Invia questa pagina
 Cerca
 Stampa
 
 
operait.com
     
 
Opere disponibili 07/06/2011  
Ladies and gentleman, serigrafia, multiplo

Hans Christian Andersen, serigrafia, opera unica su carta, 101,6X101,6 cm
 
Biografia 07/06/2011  
Andrew Warhola, noto in arte come Andy Warhol, nasce il 6 agosto 1928 a Pittsburgh in Pennsylvania. È il terzo dei tre figli di Andrei e Julia, proletari emigrati dalla Cecoslovacchia rispettivamente nel 1913 e nel 1921, legati alle tradizioni native e di religione cristiano-ortodossa. La realtà dei mass-media, che lo interessa sin dalle esperienze grafiche, è riprodotta da Warhol in un processo di demistificazione che abolisce il "pezzo unico". Ignorato prima dalla critica viene dopo osannato quale maggior interprete della cultura visiva Pop. Con l’esposizione del 1965 all’Institute of Contemporary Art dell’Università di Pennsylvania a Filadelfia dà principio alla prima di una lunga serie di mostre presso i musei americani ed europei. Nel 1966 alla Leo Castelli Gallery installa carta da parati con l’effigie del muso di una mucca, i Cow Wallpaper, e nell’aria libera i Silver clouds, cuscini argentati rigonfi di elio. Produce gli Exploding plastic inevitable, eventi multimediali di danza, cinema, musica rock e monologhi. L’anno dopo produce il primo album dei Velvet Underground. Tra il 1966 e il 1968 realizza film sulla rock band dei Velvet Underground. Negli anni ottanta, che lo vedono artista di fama internazionale è presente nelle maggiori sedi espositive del mondo; a dipinti dai toni ludici e autoironici Warhol alterna opere d’inclinazione lirica e angosciante. Esegue dipinti di grande dimensione, talvolta riprendendo tematiche già affrontate in precedenza (retrospettive e revivals) e il ritorno al suo primo grande tema pop la serie Ads. Predilige rifarsi ai grandi maestri della storia dell’arte antica e contemporanea (The disquieting muses da De Chirico, Botticelli’s venus, Munchs, Last supper da Leonardo, la Madonna Sistina di Raffaello e Manet) tanto quanto intraprendere talune collaborazioni con la nuova generazione artistica, Jean-Michel Basquiat e Francesco Clemente (del 1984 un quadro a sei mani con questi ultimi) e Keith Hearing, che sostiene. Tra il 1982 e il 1986 esegue dipinti su incidenti. A seguito di un intervento chirurgico alla cistifellea presso il Cornell Medical Center del New York Hospital muore il 22 febbraio 1987. I funerali si tengono a Pittsburgh dove viene sepolto.
 
       
www.operait.com    
Opera Arte & Arti  ::  Contatti  ::  Privacy Credits: basilicatanet.com